Blog, Riflessioni

L’amica d’infanzia

A volte la mente si prende gioco di noi e, in maniera subdola, riapre cassetti impolverati dal tempo. È cominciato tutto circa un anno fa, durante i primi mesi di gravidanza, quando una persona ha iniziato a comparire spesso nei miei sogni nei modi più disparati: la mia amica d’infanzia.

Eravamo nella stessa classe alle scuole elementari e per tornare a casa percorrevano insieme un tratto di strada. Abbiamo iniziato a legare sempre di più, fino a diventare inseparabili e a trascorrere insieme gran parte delle giornate. Nella mia innocenza di bambina credevo davvero che saremmo state amiche per sempre ed invece è stato proprio per colpa mia se ci siamo allontanate: avevo circa 15 anni quando ho iniziato a trascurarla per trascorrere il tempo con quello che era il mio ragazzo dell’epoca; solo diverso tempo dopo mi resi conto di averla persa a causa del mio orgoglio e della mia incapacità di prendermi cura della nostra amicizia. Oggi lei vive all’estero e ci seguiamo sui social senza particolari contatti ma devo ammettere che, nonostante abbia diversi cari amici, mi mancano la sua amicizia e la nostra complicità.

Auguro alla mia bambina di trovare un’amica vera, come era lei per me, e di coltivare e difendere quel rapporto affinché diventi indissolubile e possa davvero durare per sempre, superando insieme anche i momenti più difficili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...