Decluttering: eliminare per fare ordine

decluttering
Tempo di lettura: 2 minuti

Hai mai avuto l’impressione di avere l’armadio pieno di vestiti che non indossi? O la casa piena di oggetti, magari inutili? Ecco, dovresti provare a fare decluttering.

Decluttering significa eliminare per fare ordine ed è un termine inglese che si è diffuso in Italia soprattutto grazie al famoso metodo Konmari di Marie Kondo.

Avere meno cose significa anche meno faccende di casa da sbrigare, cioè più tempo libero da poter dedicare ad altro.

Come si fa decluttering?

Ritagliati dei momenti nei quali sai che nessuno ti disturberà e crea un’atmosfera rilassante e positiva. Anche lo stato d’animo è importante! 

Suddividi le cose in categorie, in base alle tue esigenze (scarpe, vestiti invernali, libri, soprammobili, contenuti di cassetti..), e gestiscile una alla volta. Ti consiglio di passare alla categoria successiva solo quando avrai terminato con quella che hai già iniziato, così non avrai il pensiero di aver lasciato cose in sospeso.

Eliminare non significa buttare

Eliminare non significa per forza buttare, anzi, alcuni oggetti potrebbero avere una nuova vita! Potresti valutare di venderli e guadagnarci qualcosa oppure di regalarli e fare contento qualcuno.

Prima di iniziare prepara 3 contenitori: buttare, vendere, regalare. In questo modo avrai una visione completa della situazione.

Ricordati perché lo stai facendo: vuoi togliere il superfluo e tenere solo quello che ti serve veramente. La tua mente cercherà di fregarti più volte rispetto a questo concetto, non perdere di vista l’obiettivo

Il decluttering del mio armadio

Io fino ad ora ho fatto più volte decluttering nel mio armadio, pur non avendo comprato niente di nuovo nel frattempo, e sono sicura che potrei sfoltirlo ulteriormente. Per non vanificare lo sforzo, ho deciso di farlo quando sentivo che anche la mia mente era ben predisposta verso l’attività. Ho messo della musica di sottofondo e ho buttato tutto sul letto; poi, un capo alla volta, ho valutato il da farsi:

  1. L’ho indossato nell’ultimo paio d’anni? 
  2. Mi va ancora?
  3. Come mi sta? 

Quello che decidevo di tenere lo sistemavo, il resto l’ho dato a una signora fidata che conosce diverse persone bisognose nella nostra zona.

Le mie considerazioni

Viviamo pieni di cose che non ci servono o che non utilizziamo, ma che teniamo comunque e accumuliamo. Che cosa dobbiamo farcene? Liberare spazio aiuta anche a liberare e alleggerire la mente, e te lo dico io che sono nata disordinata. 

Tu hai mai fatto decluttering?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *